Come Ottimizzare le performance di Magento 2

Per gli store Magento 2, l’ottimizzazione delle prestazioni è uno dei fattori fondamentali per il raggiungimento del successo della tua attività.

Se infatti il tuo negozio online sarà veloce e performante, sicuramente i tuoi clienti avranno un’ esperienza utente piacevole e torneranno così, volentieri.

Solo quando il tuo negozio è più vicino ai consumatori, aumentare il tasso di conversione e ottimizzare le entrate diventa sempre più facile.

Il Benchmark Testing, fa il confronto tra le configurazioni supportate e consigliate per Magento Enterprise Edition 2.0 e Magento Enterprise Edition 1.14.2. Il test ha dimostrato che Magento 2.0 è considerata la piattaforma migliore rispetto a Magento 1.x,  attraverso tutte le metriche e i casi d’uso. Con la versione Magento 2, infatti hai molte migliorie:

  • Puoi elaborare fino al 39% in più di ordini all’ora
  • Puoi fornire tempi di risposta del server quasi istantanei per la navigazione del catalogo
  • Tempi di risposta del server add-to-cart fino al 66% più veloci
  • Tempi di pagamento end-to-end più rapidi fino al 51%

Al giorno d’oggi, quando la consapevolezza delle prestazioni di Magento 2 è diffusa, molte tecnologie aggiuntive sono integrate per supportare l’ottimizzazione delle prestazioni di Magento 2 come Varnish, Redis, Nginx e persino la soluzione full page cache.

Otterrai quindi grandi cambiamenti per migliorare le prestazioni di Magento 2 e migliorare l’esperienza del cliente nel tuo negozio.

Come ottimizzare le prestazioni di Magento 2

Come ti dicevo, avere un sito reattivo che risponde prontamente al cliente, è fondamentale per la soddisfazione del cliente stesso. Vediamo quindi qualche piccolo accorgimento che può aiutarci in questo.

Passaggio 1: abilita le categorie e i prodotti flat

Forse sai che uno degli aspetti che ha una grande influenza sulla velocità delle prestazioni di Magento 2 è la capacità di caricamento del database. Nella configurazione, abilita Flat Catalog per velocizzarlo.

Flat Catalog consente di scaricare il numero del database una volta che c’è una richiesta per mostrare il prodotto. Allo stesso tempo, la complessità delle query MySQL sarà ridotta.

Vai a backend –> Negozi –> Configurazione –> Catalogo –> Catalogo –> Storefront, scegli nel campo Use Flat Catalog Category.

flat-catalog-magento

Passaggio 2: merge CSS e JS

Il prossimo passo che devi seguire è fare il merge e minimizzare i file CSS e Javascript, il che significa rendere la pagina web il più leggera possibile per il caricamento veloce. Ricordati di mettere Magento 2 in modalità produzione.

./bin/magento deploy:mode:set production

File Javascript

  • Vai sul backend, Negozi –> Configurazione –> Avanzate –> Sviluppatore —-> Impostazioni JavaScript
  • Imposta Merge file JavaScript su
  • Imposta Minimizza file JavaScript su

File CSS

  • Vai sul backend, Negozi –> Configurazione –> Avanzate –> Sviluppatore —-> Impostazioni CSS
  • Imposta Merge file CSS su
  • Imposta Minimizza file CSS su

Passaggio 3: rete di distribuzione dei contenuti

Content Delivery Network (CDN) è un sistema speciale in grado di connettere tutti i server cache. Oltre alla vicinanza geografica supportata, CDN si occuperà della distribuzione dei contenuti Web e velocizzerà il caricamento della pagina.

Segui questa guida per configurare CDN per i negozi Magento 2.

Step 4: Caching

Vai su Sistema –> Gestione della Cache

cache-magento

Qui trovi molte opzioni di memorizzazione nella cache per svuotare la cache di Magento 2. Tocca Abilita e poi Invia le opzioni di cui hai bisogno.

Passaggio 5: ottimizzazione dell’immagine

L’immagine è un fattore necessario per rendere più vivide le prestazioni del tuo negozio Magento 2. Tuttavia, la dimensione dell’immagine se è troppo pesante da caricare sul tuo sito, può creare problemi di sovraccarico. Pertanto, la compressione dell’immagine dovrebbe essere eseguita prima di inviare qualsiasi immagine. Puoi utilizzare il formato JPEG per le immagini dei prodotti e PNG o SVG per il layout e il logo.

Passaggio 6: abilitare la compressione

Cambiamo le direttive di compressione nginx da:

gzip_types: testo/applicazione semplice/testo x-javascript/testo javascript/testo xml/immagine css/immagine x-icon/immagine bmp/immagine png/gif; a gzip_types:;

Passaggio 7: ridurre i tempi di risposta del server

Con la funzionalità cache integrata di Magento 2, il tempo di risposta del tuo sito è abbastanza buono con circa 0,5 secondi. Ma non è come si aspetta Google. Per questo motivo, Magento 2 supporta la full page cache, tramite Varnish in modo nativo. Impostiamo Varnish per ottenere il primo byte intorno a 0.1-0.2s.

Vai a backend, Negozi –> Configurazioni –> Avanzate –> Sistema –> Full Page Cache, trasferisci l’applicazione di memorizzazione nella cache a Varish Cache.

Apri la sezione Configurazione Varnish, completa le impostazioni:

Passaggio 8: aggiornamenti Magento

Ricorda di aggiornare il tuo negozio Magento 2.

Conclusioni

Con questi piccoli accorgimenti, potrai aumentare la velocità del tuo store Magento ed avere prestazioni migliori. Ricorda, un sito lento può compromettere le tue vendite, quindi dovrai fare in modo che il tuo sito sia veloce e reattivo.

BHOOST Super Team

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.