Che cos’è un dominio?

Immagine Che cos’è un dominio?

Quando decidi di aprire un sito, un blog, un sito E-Commerce, la prima cosa da fare è sicuramente quella di acquistare un dominio. Ma esattamente cosa è un dominio?

Questa domanda spesso, che per molti può sembrare banale, in realtà non lo è, soprattutto per chi si affaccia per la prima volta nel mondo del web. Chi si approccia infatti solo ora con questo mondo, ha necessità di chiarezza in questo senso. Quindi per una scelta consapevole, è giusto avere le idee chiare e sapere cosa si intende per dominio e come scegliere quello giusto per noi.

Cosa è quindi un dominio?

Vediamo quindi di capire in effetti di cosa stiamo parlando…

Un dominio, per dirla in termini semplici, non è niente altro che l’indirizzo web del tuo sito. In sostanza è un nome composto da numeri e lettere, con il quale puoi accedere al server dove è alloggiato il tuo sito.

In sostanza si tratta di un indirizzo univoco con il quale si può trovare ed identificare il tuo sito web, come per esempio www.ilnomedeltuosito.it

Diventa quindi fondamentale, scegliere un dominio che sia identificativo della tua Azienda e che sia in grado di farla riconoscere e ricordare.

Ma di domini ne esistono diverse tipologie, come per esempio i domini di primo e secondo livello. Ma quali sono le differenze?

Domini di primo livello

Un dominio di primo livello, viene utilizzato per identificare una specifica zona geografica o un tipo di attività.

  • Nel caso di zona geografica, parleremo di ccTLD ( country code top-leve domain). Questo è il caso dei domini .it . eng .fr .es etc.
  • Nel secondo caso, si parlerà di gTLD (Generic top-leve domain) e sono quelli utilizzati per organizzazioni e aziende. Per esempio il .com che viene utilizzato per indicare attività commerciali

Domini di secondo livello

Il dominio di secondo livello è invece legato al nome della tua attività/azienda ed è sostanzialmente il nome che si trova prima del .it/.es/.fr etc.

e quindi in www.nomesito.it , la parte “nomesito” è il dominio di secondo livello, mentre il “.it” è il dominio di primo livello

La scelta di questo dominio è fondamentale perché deve essere:

  • breve
  • semplice da ricordare
  • facile da scrivere

Domini di terzo livello

Ci sono però anche i domini di terzo livello, noti anche come sottodomini, che identificano una parte del dominio stesso.

Per esempio:

  • blog.nomesito.it

in questo caso “blog” rappresentano una sorta di approfondimento legata comunque al dominio principale.

Come e dove acquistare un dominio?

Per registrare un dominio dovrai rivolgerti ad Aziende specifiche che realizzano questo tipo di servizi.

Anche noi forniamo servizi si registrazione e trasferimento domini, per info contattaci!

Dopo avere selezionato il tuo provider per il dominio, dovrai scegliere un nome che sia unico e questo puoi vederlo semplicemente. Al momento della registrazione infatti, il provider ti dirà se il dominio scelto è attualmente disponibile o meno.

Inoltre ci sono alcune altre caratteristiche da considerare:

  • il dominio deve essere univoco
  • deve essere formato da caratteri alfanumerici e trattini
  • non ci sono spazi
  • sarebbe buono inserire una keyword

Conclusioni

Come vedi il dominio non è niente di particolarmente difficile, nè da capire nè tantomeno da registrare, ma se hai ancora dubbi, scrivici nei commenti.

 

 

BHOOST Super Team

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.